BUON INIZIO PARTITA PER LE PADRONE DI CASA CHE COMBATTONO E RIMONTANO SULLE AVVERSARIE PORTANDOSI A CASA IL PRIMO SET CON UN SECONDO TOCCO DEL PALLEGGIATORE (ELISA). COMPLICE  UN CALO DI ATTENZIONE, IL SECONDO SET NON COMINCIA BENE CON UN PARZIALE DI 3-11 IN FAVORE DELLE OSPITI. LA CAUSA, TROPPI ERRORI NEI FONDAMENTALI DELLA RICEZIONE E DELLA BATTUTA, CALO DI PRESTAZIONI CHE HA DETERMINATO LA VITTORIA DEL SET DA PARTE DELL’ALPIROD. IL 3° E 4° SET SONO STATI CARATTERIZZATI ANCHE DA MOMENTI DI INTERRUZIONE DEL GIOCO PER PROBLEMI TECNICO-LOGISTICI, UN BLACK-OUT CHE HA INTERESSATO LA META’ DEI FARI PER BEN 2 VOLTE CHE HA PERMESSO ALLA DISTRAZIONE DI FARSI LARGO TRA LE ATLETE. SPICCA TRA LE GIOCATRICI AVVERSARIE MARIA OTTONE CHE, CON BATTUTE E ATTACCHI SEMPRE EFFICACI HA PORTATO LA PROPRIA SQUADRA A CONCLUDERE VITTORIOSAMENTE L’INCONTRO. …COME HA SPECIFICATO IL “CAPO” …”PARTITA DI RODAGGIO, SI PUO’ SOLO MIGLIORARE” cit.

Share Button

Comments are closed.